Oratorio Filippino femminile

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Oratorio Filippino femminile
 

L’Oratorio Filippino femminile fu istituito il 26 maggio 1636, nella sala della Confraternita della SS. Annunziata dei calzolai e la sua prima priora fu Lucrezia Antonini. In seguito ebbe sede nella chiesa di S. Stefano Protomartire.
Il fondo si compone solo di due registri:
1.       Institutioni ed altri ricordi p(er) l’Ora(tor)io di S(an) F(ilippo) N(eri).
Registro delibere dal 26 maggio 1636-8 giugno 1698.
Include le note delle elemosine ricevute e delle spese degli anni 1636-40.
A cc VIIIv-IXr: Ordine, et modo, che devonsi fare per il buon registro di questa sì pia e santa opera. Disposizioni circa i registri della Confraternita.
A cc IX-X: Modo et regola di tutto l’Oratorio. Disposizioni relative alle riunioni.
A cc 109r-110r: copia del testamento di Menega del fu Giacomo Spondino di Trento del 5 gennaio 1668.
A c 111: copia di un atto di Lucietta Savorgnan del Monte del 30 agosto 1650.
 
A c Xr: stemma a colori di Lucrezia Antonini
 
 
2.       Libro di rendite e conti delle Aministrationi delle superiore dell’Oratorio di S(an) F(ilippo) N(eri).
Libro dell’amministrazione. 1673-1745.
A cc 1-16: verbali delle elezioni alle cariche. 26 maggio 1673-26 maggio 1710.
In allegato: orazioni da recitare prima e dopo l’elezione della superiora.