Fondo Osoppo della Resistenza in Friuli

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Fondo Osoppo della Resistenza in Friuli

 

L’Archivio “Osoppo” della Resistenza nel Friuli (AORF) è una raccolta di documenti assemblata da mons. Aldo Moretti a partire dall’immediato secondo dopoguerra per salvare le carte e la memoria della Resistenza in Friuli.

Aldo Moretti (Tarcento, 20 novembre 1909 – Udine, 26 luglio 2002) è stato dal 1932 presbitero dell’Arcidiocesi di Udine, dal 1935 insegnate di teologia, sacra scrittura, lingua ebraica presso il Seminario. Nel 1940 nell’Africa settentrionale italiana è cappellano militare, assegnato al 40º Reggimento fanteria “Bologna”: assiste spiritualmente i soldati italiani fino a che, gravemente ferito nel 1941 è fatto prigioniero dagli inglesi; liberato nel 1942, è rimpatriato ed esonerato dal servizio militare a causa della gravissime mutilazioni subite. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, con il nome di battaglia di “Lino”, è fondatore e organizzatore della Divisione d’assalto partigiana “Osoppo”, operante nella Resistenza friulana fino al 1945. Nel 1947 viene insignito della Medaglia d’oro al valor militare a vivente.

A partire dal 1953 e poi nel 1960  mons. Moretti ha rivolto appelli e domande all’Associazione Partigiani Osoppo (APO) e a privati affinché donassero materiale rilevante offrendosi di raccoglierlo e riordinarlo. Nel 1960 un primo schema di ricerca d’Archivio attesta l’inizio di un lavoro iniziato all’interno della Biblioteca del Seminario di Udine con il consenso pieno dell’allora direttore don Pietro Bertolla. Con l’ausilio di alcuni aiutanti e, nel 1967, soprattutto del prof. Gianni Nazzi, il fondo viene riorganizzato e accresciuto, anche grazie all’acquisizione di molte fotocopie pervenute grazie alla collaborazione della “Deputazione Regionale di Storia della Resistenza” di Trieste. Alla fine del 1967 l’Archivio è già organizzato in 17 cartelle o buste.

Il fondo si accresce ulteriormente e viene offerto un più dettagliato elenco di materiale rilegato in volume e aggiornato al 1989.

L’intestazione di questo Archivio è: Archivio “Osoppo” della Resistenza nel Friuli. L’archivio privilegia l’operato della Brigata Osoppo, ma lo inserisce nel complesso delle vicende che ne hanno affiancato o contrastato l’attività.

L’Archivio a seguito della donazione da parte del suo redattore in data 8 giugno 1996 appartiene giuridicamente alla Biblioteca del Seminario Teologico “P. Bertolla” di Udine.